Coronavirus, Rossini. Italia si faccia promotrice di politiche globali

“Le parole che Papa Francesco ha usato in questa Domenica di Pasqua ci invitano a guardare ai poveri e agli ultimi, a coloro che usciranno da questa crisi ancora più ai margini di quanto non lo siano oggi”. Così il Presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini, ha commentato le parole di Papa Francesco nell’omelia pasquale di ieri. “Il Santo Padre ci spinge ad una riflessione: questa è una crisi globale ed è perciò necessario che si trovino degli accordi e delle politiche a livello globale, sia dal punto di vista sanitario che sociale, in grado di superare egoismi tra nazioni e continenti. L’Italia, così duramente colpita dal Covid-19, è anche il paese che guiderà il G20 del 2021 ed ha l’opportunità di farsi promotrice di politiche globali capaci di contrastare la povertà e sostenere in modo equo e sostenibile la crescita economica mondiale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *